IL BLOG DI #iosonoNeMO

Le news per essere sempre aggiornati. Gli editoriali di illustri amici di NeMO. Gli approfondimenti e gli articoli del nostro blog.
A Lignano Sabbiadoro l’Italia dell’hockey in carrozzina batte la Danimarca per 2-1 dopo i rigori: gli azzurri del powerchair hockey sono ufficialmente Campioni del Mondo 2018. 

Un 2 a 1 dopo i rigori che ha così fatto conquistare il primo oro per l’Italia (già argento agli Europei del 2016).

Un Mondiale che ha visto una strepitosa Nazionale Italiana di Hockey in Carrozzina, giocarsela alla grande fino all’ultimo, senza mai un attimo di incertezza o di stanchezza, offrendo uno spettacolo unico ed avvincente.

Power+hockeyLuca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico, ha voluto ringraziare personalmente i ragazzi della squadra. 

Siete stati strepitosi. Una vittoria di cuore e di grinta” è stato il suo commento a caldo.

Proprio pochi giorni fa avevamo incontrato il Vice Capitano Marco Ferrazza, che aveva condiviso con noi il suo entusiasmo per questo nuovo Mondiale e per la sua presenza in Nazionale:

"L’esperienza in nazionale mi ha fatto crescere sicuramente come sportivo, ma ancor di più come persona.

Il confronto con altre squadre del mondo, l’idea di essere parte di una realtà globale senza barriere sono elementi che arricchiscono e che ti fanno capire che tutto è possibile se ci si impegna. Ora sento forte l’emozione e la responsabilità dei mondiali che quest’anno giochiamo in casa: siamo pronti e impazienti di scendere in campo!

Una Responsabilità assolutamente ben ripagata dall’incredibile risultato.

Un successo che ha trasformato ogni più rosea speranza e forma di desiderio in una concreta realtà. A tal proposito, significativo diventa il commento di Mattia Muratore, capitano arcorese della Nazionale (e già capitano degli Sharks Monza): Non svegliateci!”.

hockey-in-carrozzina-litalia-brianzola-e-campione-del-mondo_91f171cc-c54d-11e8-bf3f-aa82998af694_998_397_big_story_detail

I Mondiali si sono svolti dal 24 settembre al 1° ottobre 2018 a Lignano Sabbiadoro, per la prima volta su territorio nazionale, mostrando inoltre l’eccellente capacità professionale di tutto lo staff della kermesse sportiva, sfociato in un risultato straordinario anche in termini di logistica ed organizzazione.

LEGGI L'INTERVISTA AL VICE CAPITANO DELLA NAZIONALE